Luca Vitone

Luca Vitone nasce a Genova nel 1964. Vive a Berlino. Dal 2006 è docente del corso di scultura nel triennio presso la Nuova Accademia di Belle Arti a Milano.

 

MOSTRE PERSONALI

2018
Wunderkammer, pinksummer Genova

2017
Cesare Viel & Luca Vitone:Ab Urbe Genua Duo Lykanthropi Romae, pinksummer, Roma
Io, Luca Vitone, PAC Padiglione dʼArte Contemporanea, Milano

2016
Homo Faber, Galerie Michel Rein

2015
Berlino 1920210, George Grosz / Luca Vitone
Galleria De Foscherari, Bologna

2014
Galerie Nagel-Draxler, Berlin.
Luca Vitone. Imperium, n.b.k. Neuer Berliner Kunstaverin, Berlino
Nel nome del padre, presentation of a permanent art work done for the spaces of the Istituto Italiano di Cultura, Montevideo, Uruguay (with Cesare Viel)

2013
Per l’eternità, pinksummer, Genova
Non siamo mai soli, Galleria Milano, Milano
Private, Luca Vitone, Studio Geddes, Roma

2012
Natura Morta con paesaggi e strumenti musicali, Fondazione Brodbeck, Catania
Monocromo Variationen, Museion, Bolzano

2011
Una domenica a Wiepersdorf, e/static, Torino
Isole recluse, Ottologia della villeggiatura, Galleria Cesare Manzo, Roma

2010
Souvenir d’Italie, Galerie Michel Rein, Parigi
Il volo del Grifo, pinksummer, Genova

2009
Ultimo Viaggio, Nomas Foundation, Roma

2008
Ich, Rosa Luxemburg Platz, Galerie Christian Nagel, Berlino
Ovunque a casa propria, GAMeC, Bergamo

2007
Panorama, Galleria Cesare Manzo, Pescara
Gli occhi di Segantini, MART, Rovereto
Trallallero, Fossati esterni del Castello Sforzesco, Milano
Le ceneri di Milano, Galleria Emi Fontana, Milano
Überall zu hause, OK Centrum, Linz

2006
At home everywhere, Casino Luxembourg, Lussemburgo
I luoghi sensibili – Panorama, Torre Guelfa, Pisa

2005
Io Roma, Magazzino d’Arte Moderna, Roma
Qui non è più adesso/Her er han ikke længere, rum46, Århus, Danimarca (con Marco
Vaglieri) L’Ultimo Viaggio, Galleria FrancoSoffiantino ArteContemporanea, Torino
Viva! (Incontri a Montellori/2), Fattoria Montellori, Fucecchio (Fi)
Un Quartetto, Galleria e/static, Torino

2004
Prêt-à-Porter, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato
I Only Have Eyes For You, ASSAB ONE, Milano
Nulla da dire solo da essere, Galleria Emi Fontana, Milano

2003
Note di strada, Galleria Primo Piano, Roma

2002
Memorabilia, Micromuseum, Palermo
Corteggiamento, Galleria Gianluca Collica, Catania

2001
I Only Have Eyes For You, Lotta Hammer at Westlondonproject, London
VIM, Very Italian Macho, Galleria Emi Fontana, Milano (con Cesare Viel)

2000
Convivio, Base, Firenze
Stundàiu, Palazzo delle Esposizioni, Roma
Hole, P.S.1, New York
Coppie, Galleria Primo Piano, Roma

1999
Edge of Europe, O.K Centrum für Gegenwartskunst, Linz, Austria
Itinerari Intimi, Galleria Neon, Bologna

1998
Intimate Itineraries, Galleria Christian Nagel, Colonia
Wide City, Openspace, Milano

1996
Ein Sonntag in Wiepersdorf… ich möchte nichts machen, nur hören Künstlerhaus Schloss Wiepersdorf, Wiepersdorf
Liberi tutti!, Special Project for Liste ’96, Basilea

1994
Appunti di viaggio, Juliet Room, Trieste
Der unbestimmte Ort, Galerie Christian Nagel, Colonia
Il Luogo dell’Arte/The Place of Art, Galleria Emi Fontana, Galleria Paolo Vitolo, Milano

1993
Galleria Marsilio Margiacchi, Arezzo (con U. Cavenago)
Carte Atopiche, Galleria Paolo Vitolo, Milano

1992
Transiti, Galleria Raucci/Santamaria, Napoli (con U. Cavenago)

1991
Topazo, Galleria Franz Paludetto, Torino

1990
L’invisibile informa il visibile, Galleria Paolo Vitolo, Roma
Galleria Pinta 3, Galleria Neon, Bologna
U7, U7 Gallery, Londra

1989
Galleria Pinta 2, Studio Oggetto, Milano
Informazioni del luogo, Galleria Pinta, Genova

1988
Studio Gennai, Pisa, a cura di S. Ricaldone
Galleria Pinta, Galleria Pinta, Genova

1985
Scatole, Libreria Il Sileno, Genova

 

MOSTRE COLLETTIVE

2018
Luca Vitone, David Jablonowski, Georgia Dickie, Galerie Rolando Anselmi, Berlino

2017
Arte in Memoria 9, Parco Archeologico di Ostia Antica, Ostia, a cura di A. Zevi.
Publishing as an Artistic Toolbox: 1989-2017, Kunsthalle Wien, Wien, a cura di Luca Lo Pinto.
Da io a noi. La città senza confini, Palazzo del Quirinale, Roma, a cura di Anna Mattirolo.
Da Duchamp a Cattelan. Arte contemporanea sul Palatino, Palatino, Roma, a cura di Alberto Fiz.
Infinite sono le cose tra cielo e terra che gli uomini non conoscono, Galleria Milano, Milano.
Wiederverzauberung – Re-enchantment. Federico Cavallini, Daniel Maier-Reimer mit Luca Vitone,
Margherita Moscardini, Stefan Vogel, Kunstraum, München, a cura di Emily Barsi e Alessancra
Poggianti.
Violenti confini, Pinacoteca Comunale, PalazzoVitelli alla Cannoniera, Città di Ca-stello, a cura di
Magonza.
Die Idee der freien Flusszone, Galerie für Landschaftskunst, Heidelberg Kunstver-ein, Heidelberg
Repères. LʼÈtat de lʼart public au Luxembourg, Luxembourg.

2016
Nanjin International Arts Festival. Historicode: Scarsity and Supply, New Baijia Lake Museum, Nanjin,
China.
The Indipendent. Una vetrina. Memorazioni, MAXXI, Roma.
Biennale del Disegno Rimini. Profili del mondo curated by Alessandra Bigi Iotti,
Marinella Paderni, Massimo Pulni, Giulio Zavatta, Musei di Rimini.
Highlights/Visions, MAXXI, Roma.

2015
Vanitas / Vanitatis. La collezione Alpegiani, Museo Ettore Fico, Torino
Ennesima, curated by Vincenzo De Bellis, Palazzo della Triennale, Milano
Fleischeslust / Carnal Desire, curated by Stefanie Dathe, Museum Villa Rot, Burgrieden-Rot
Nel mezzo del mezzo, curated by Marco Bazzini, Christine Macel, Bartameu Mari, Museo RISO, Palermo
Materia, a cura di Massimo Palazzi, Municipio, Novi Ligure.
Masterpieces from Farnesina Collection, curated by Martina Corgnati, Giovanni Iovane, Muesum of Contemporary Art, Zagreb
MoRE spaces. Percorsi nell’archvio del non realizzato, curated by Elisabetta Modena,Valentina Rossi, Marco Scotti, Anna Zinelli, Palazzo PIgorini, Parma
Heroes, Galleria Davide Gallo, Milano
Liberi tutti! Arte e società in Itaia. 1989-2001, a cura di Luca Beatrice e Cristiana Perrella, Museo Ettore Fico, Torino
Collezionare per un domani. Nuove opere a Museion, curated by Letizia Ragaglia, Museion, Bolzano
Freie Flusszone / Free River Zone, curated by Till Krause – Galerie fur Landschaftkunst, Hamburg

2014
Souvenir d’Italie (lumniers), On, Bologna
Eppur si muove, Torrione Passari centro per l’arte contemporanea, Molfetta (Bari), curated by M. Casavola, G. Zaza.
Destinazione d’uso. Incontro e confronto tra arte contemporanea e architettura, Castello di Rivara, Rivara (Torino), a cura di F. Paludetto, F. Canfora.
The Yellow Side of Sociality, Palais de Beaux Arts, Bruxelles, a cura N. Setari
Ha visto i colori divini del lago di Costanza? Robert Walser, SpazioThetis, Arsenale Novissimo, Venezia, curated by C. Benvegnù, E. Battagin.
dotLand by Peninsula, A Space, Berlin, a cura di E. Farina.
Non-profit & profit, SpazioA, Pistoia
ICONICA, Foro Italico, Roma, a cura di B. Pietromarchi, M. Alicata
Calcio d’autore, Auditorium della Musica, Roma, a cura A. Cestelli Guidi, C. Casorati
Il delitto quasi perfetto, PAC, Milano, a cura C. Ricupero

2013
Artisti nello spazio. Da Lucio Fontana a oggi: gli ambienti nell’arte italiana, Complesso Monumentale del San Giovanni, Catanzaro, a cura di M. meneguzzo, B. Di Marino, A. La Porta
Vice versa, a cura di B.Pietromarchi, Italian Pavillon at La Biennale di Venezia – 55° Esposizione Internazionale d’Arte, Venezia, a cura di M. Gioni
El atlas del imperio, a cura A.Hug, P. Guevara, IILA Pavillon at La Biennale di Venezia –
55° Esposizione Internazionale d’Arte, Venezia, a cura di M. Gioni
Andata e ricordo. Souvenir de voyage, MART, Rovereto

2012
Ritratto di una città. Arte a Roma 1960 – 2001, MACRO, Roma, a cura di B. Pietromarchi
El gran sur, 1st Montevideo Biennial, Espacio Expositivo Banco Repùblica, a cura di A.Hug, P. Bentancur e P. Guevara
Retour à l’intime – la collection Giuliana et Tommaso Setari, La Maison Rouge, Paris
Tutta colpa dell’amore, Premio città di Treviglio – Treviglio (BG), ALT (Arte Lavoro Territorio) – Alzano Lombardo (BG) forte piano: le forme del suono, Auditorium Parco della Musica, Roma, a cura A. Bonito Oliva
Fuoriuso in opera, Opera, Pescara, a cura G. Di Pietrantonio
ITaliens, VW Pavillion, Wolfsburg, a cura A. Pace und M. Sorbello
In anderen Worten. Der Schwarzmarkt der Übersetzungen – mit zeitgenössischen Kulturen
handeln, NGBK, Ber- lin, curated by E. Agudio und P. Guevara
D’après Giorgio, Fondazione De Chirico, Roma, a cura L. Lo Pinto

2011
Secret Societies, CAPC, Bordeaux, a cura di C. Ricupero, A. Vaillant
Italia Ora, Museo Andersen, Roma, a cura the studente of the Master of Art of the Luiss
Business School of Ro- me coordinated by A. Bonito Oliva
Il Belpaese dell’arte. Etica ed Estetica della nazione, GAMeC, Bergamo, a cura G. Di Pietrantonio e M. C. Rode- schini
The Impossible Community, Moscow Museum of Modern Art, Moscow, a cura di V. Misiano
Cambiare il mondo con un vaso di fiori , Ceramic design made in Albissola IV Biennale di Ceramica, Mudac, Losanne, a cura di R. Costantino
Secret Societies, Schirn Kunsthalle, Frankfurt, a cura di C. Ricupero, A. Vaillant, M. Ulrich
Broken Fall (Organic), Galleria Enrico Astuni, Bologna, a cura di G. Iovane, A. Pace
ACCADEMIA-STANZE-PERSONE, American Academy in Rome, a cura di L. M. Barberio,
L. Eberspacher

2010
Storytellers, Centre d’art contemporain Passages, Troyes with the collaboration of FRAC
Champagne-Ardenne / Fonds régional d’art contemporain, Reims, a cura A. Marchand
Sampler #1, Galleria Alessandro De March, Milano
Cosa fa la mia anima mentre sto lavorando? Opere d’Arte Contemporanea dalla Collezione
Consolandi, MAGA Mu- seo Arte Gallarate, Gallarate, a cura F. Pasini e A. Vettese
ITaliens, Italian Ambassy, Berlin, a cura di A. Pace, M. Sorbello
Cambiare il mondo con un vaso di fiori, Ceramic design made in Albissola IV Biennale di Ceramica Fondazione Pier Luigi e Natalina Remotti, Camogli, a cura di R. Costantino
ORTung 2009, Salzburger Kunstverein, Salzburg, Deutchvilla, Strobl, a cura di H. Schmutz Spazio.
Dalle collezioni MAXXI arte e MAXXI architettura, MAXXI, Roma, a cura di P. Ciorra, B.Pietromarchi, G. Scardi
Linguaggi e sperimentazioni. AGI Verona Collection, MART, Rovereto, a cura di G. Verzotti
Elogio della semplicità, Fondazione delle Stelline, Milano, a cura di G. Verzotti
Libri d’Artista dalla collezione Consolandi 1919-2009, Palazzo Reale, Milano
Ibrido, PAC, Milan, a cura di G. Di Pietrantonio, F. Garutti
Atlas, cartes et plans, Centre des livres d’artistes, Saint-Yrieix-la-Perche
Cambiare il mondo con un vaso di fiori, IV Biennale di Ceramica nell’Arte Contemporanea, Istituto Italiano di Cultura, Madrid, a cura di R. Costantino

2009
The sound project, Trans(ap)parent, RAM, Roma
Science VS Fiction, Bétonsalon, Parigi
1° Aprile, Galleria Cesare Manzo, Roma
Sicilia 1968/2008 lo spirito del tempo, Riso museo d’arte contemporanea della Sicilia, Palermo
Metessi 2… Pratica della relazione e della comunicazione, a cura di G. Perretta, Studio Carrieri Fondazione Noesi, Martina Franca
Ultimo viaggio, Nomas foundation, Roma

2008
Nient’altro che scultura, XIII Biennale Internazionale di scultura a cura di F. Poli, Sedi varie, Carrara
Dopo la Sicilia, Galleria Credito Siciliano, a cura di M. Meneguzzo, Acireale
Immagine la vita, a cura di E. Grazioli, Spazio Gerra, Reggio Emilia
Sguardo periferico & corpo collettivo, Museion, Bolzano

2007
Deutsche Bank Collection Italy, Deutsche Bank, Milano
Collezionismi. Il mondo come voluttà e simulazione, ASSAB ONE, Milano, a cura di E.Grazioli
Sharjah Biennial 8 – Still Life: Art Still Life: Art, Ecology & Politics of Change, Sharjah, UAE
Capricci.
Possibilités d’autres mondes, Casino Luxembourg, Lussemburgo, a cura di E. Lunghi
Fuoriuso ’06: Are you experienced, a cura di N. Bourriaud e P. Falcone, WAX (ex MEO)
Budapest, Hungary – Galeria Noua and MNAC Bucharest, Romania.

2006
Fuoriuso ’06: Are you experienced, a cura di N. Bourriaud e P. Falcone, Ex mercato
ortofrutticolo COFA, Pescara
Written City, Frascati, a cura di G. Ferracci, G. Gaspari, V. Grillo, V. Leone, I. Renzetti
1:1-Translation on the real, Kettle’s Yard, Cambridge, a cura di S. Barassi
The People’s Choice, Isola Art Center, Milano, a cura di M. Scotini
Less, Strategie dell’abitare, Pac, Milano, a cura di G. Scardi

2005
Domus Circular, Stadio Giuseppe Meazza, Milano, a cura di S.Boeri e A. Lissoni
Emergency Biennale in Chechnya (itinerante, Palais de Tokyo, Paris; Grozny, Chechnya;
Matrix Art Project, Brussels; Museion, Bolzano), a cura di E. Jouanno, J. Castro
Padiglione Italia Out of Biennale, Flash art Museum Trevi, a cura di G. Molinari
Fuori Tema, XIV Quadriennale d’Arte, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma
Alice nel castello delle meraviglie. Il mondo fuori forma e fuori tempo nell’arte Italiana del
Novecento, Sale Viscontee del Castello Sforzesco, Milano, a cura di M. Pugliese
Nach Rokytnik. Die Sammlung der, EVN, MUMOK, Vienna

2004
Shake. Staatsaffäre, O.K. Centrum fur Genenwartskunst, Oberosterreich, Linz, a cura di G.
Rückert;
Villa Arson, Centre National d’Art Contemporain, Nice, a cura di L. Gateau
EmPowerment: Cantiere Italia, Museo d’Arte contemporanea Villa Croce e Villa Bombrini Genova, a cura di M.Scotini
Z.A.T. Zone Artistiche Temporanee, XXI-XXII Edizione del Premio Nazionale Arti Visive Città di Gallarate, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate, a cura di A. Abruzzese, M.Meneguzzo, R. Pinto, E. Zanella

2003
Moltitudini-Solitudini, Museion e AR/Ge Kunst, Bolzano, a cura di S. Risaliti
Stazione Utopia/Utopia Station, a cura di M.Nesbit, H.U. Obrist e R.Tiravanija, nell’ambito di
Sogni e Conflitti.
La dittatura dello spettatore, La Biennale di Venezia – 50° Esposizione Internazionale d’Arte,
Venezia, a cura di F. Bonami
Déplacements, ARC, Musée d’Art Moderne de la Ville de Paris, Paris, a cura di L. Bossé, H.U.Obrist, V. Rehberg, A. Dressen
TraMonti, Quartiere Monti (Villa Aldobrandini), Roma, a cura di L. Lo Pinto e C. Bonfili
Fragments d’un discours italien, Mamco, Genève
La Ciudad Radiante, Centre Cultural Bancaja, Valencia, a cura di A. Bonito Oliva, C. Casorati
e L.Benedetti
Le mille e una notte, Stecca degli Artigiani, Milano a cura di Associazione Isola dell’Arte Eco e Narciso, cultura materiale/arte, Ecomuseo dell’Industria Tessile di Perosa Argentina, Torino, a cura di S. Risaliti e R. De Marchi

2001
Sous les ponts, le long de la rivière…, Casino Luxembourg – Forum d’art contemporain, Lussemburgo
Il Volto Felice della Globalizzazione / The Happy Face of Globalization, I Biennale della
Ceramica, Museo della Ceramica Manlio Trucco, Albissola, a cura di T. Casapietra e R.Costantino
Dinamiche della vita dell’arte, GAMeC – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, Bergamo, a cura di G. Di Pietrantonio
Leggerezza, Lenbachhaus Kunstbau, München, a cura di M. Ackermann e G. Iovane

2000
As it is, Ikon Gallery, Birmingham, a cura di C. Doerthy
Dire AIDS, Promotrice delle Belle Arti, Torino, a cura di G. Cochrane, G. Verzotti e A. Vettese
La forma del mondo, la fine del mondo, PAC Padiglione d’Arte Contemporanea, Milano, a
cura di M. Meneguzzo

1999
Leisure and Survival / Freizeit und Uberleben, Galerie im Taxispalais, Innsbruck, a cura di
S.Eiblmayr
Molteplicittà, progetto a più mani con F. Basso, C. Pietroiusti, Stalker, Fondazione A. Olivetti,Roma, a cura di B. Pietromarchi
La Ville, le Jardin, la Mémoire, Accademia di Francia, Villa Medici, Roma, a cura di L. Bossé, C.Christov-Bakargiev, H. U. Obrist

1998
Subway, Stazione Centrale, Linee Metropolitane, Milano, a cura di R. Pinto
Mostrato. Fuori Uso ’98, Mercati Ortofrutticoli, Pescara, a cura di G. Di Pietrantonio

1997
Cartographers – geo-gnostic projection for the 21st Century, Museum of Contemporary Art
Zagreb, Zagreb, Croatia, a cura di Z. Koscevic (itinerante nel 1998: Center for Contemporary
Art, ZamekUjazdowski, Warsaw; Mücsarnok, Budapest; Umetnostna Galerija, Maribor)
Officina Italia, Galleria Comunale di Arte Moderna, Castel San Pietro (Bologna), a cura di R.Barilli
Città Natura, Palazzo delle Esposizioni, Roma, a cura di C. Christov-Bakargiev, L. Pratesi e M. G.Tolomeo

1996
Ultime Generazioni, XII Quadriennale Nazionale d’Arte, Palazzo delle Esposizioni, Roma
Galerie Esca, Nîmes, a cura di R. Pinto

1995
Hotel Mama, Aperto ’95, Kunstraum Wien, Vienna

1993
Nuova Ingegneria per l’Osservazione e lampi di genio, Villa Montalvo, Campi Bisenzio (Prato), a cura di S. Risaliti
On taking a normal situation and retranslating it into overlapping and multiple readings of conditions past and present, Museo d’Arte Contemporanea, Antwerpen, a cura di Y. Aupetitallot, I.Blazwick, C.Christov-Bakargiev

1992
Una Domenica a Rivara, Castello di Rivara (Torino), a cura di G. Magnani
Ottovolante, GAMeC Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, Bergamo, a cura di G.
Magnani

1990 Italia ’90. Ipotesi arte giovane, La Fabbrica del Vapore, Milano, a cura di “Flash Art”

1989 La “mostra non mostra”, Gallery, Milano, a cura di G. Ciavoliello

1988 The Gallery as Artwork, Galleria Luciano Inga Pin, Milano